Questo articolo è stato letto 37 volte

I tre livelli di progettazione di un’opera pubblica e la possibilità di compressione della procedura in un solo atto

I tre livelli di progettazione di un’opera pubblica e la possibilità di compressione della procedura in un solo atto

di MARIO PETRULLI

Presupposto per realizzare un’opera pubblica o di pubblica utilità è che questa sia prevista nello strumento urbanistico: occorre, più precisamente, la previa localizzazione dell’opera, che avviene, di regola, attraverso la pianificazione generale, o sua variante, che rappresenta il momento in cui il Comune adotta le scelte strategiche generali di assetto del territorio.

L’art. 23 del codice appalti(1) precisa che la progettazione in materia di lavori pubblici si articola, secondo tre livelli di successivi approfondimenti tecnici, in:

  • progetto di fattibilità tecnica ed economica,
  • progetto definitivo
  • progetto esecutivo

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>