Questo articolo è stato letto 0 volte

Ici prima casa: rimborsi per chi ha già pagato

ici-prima-casa-rimborsi-per-chi-ha-gi-pagato.gif

In seguito all’abolizione dell’imposta comunale sui beni immobili, se l’Ici 2008 sulla prima casa e sulle pertinenze è già stata pagata nei giorni scorsi, prima della decisione del Consiglio dei Ministri, su richiesta dovrà essere rimborsata: la presentazione di un’istanza di rimborso al proprio Comune permetterà di ricevere il rimborso. 

Alcune famiglie, nei prossimi giorni, riceveranno il bollettino per il pagamento dell’imposta poichè il processo di invio è stato avviato nel marzo scorso per ottemperare agli obblighi normativi e rispettare la prima scadenza di pagamento del prossimo 16 giugno. 
I bollettini arriveranno a tutti i contribuenti che hanno effettuato il versamento nel 2007, senza considerare le novità introdotte dal nuovo decreto legge che nei capoluoghi di provincia consentirà un risparmio medio di 144 euro per famiglia.

Sulla richiesta al Comune non serve la marca da bollo, ma occorre allegare il bollettino postale o il modello F24 con cui si è provveduto al pagamento. L’istanza va presentata entro cinque anni dalla data del versamento dell’imposta, ovvero dal momento in cui è stato accertato il diritto alla sua restituzione.
Sul credito da restituire sono dovuti gli interessi, a decorrere dalla data del versamento.
L’ente deve effettuare il rimborso entro 180 giorni dalla presentazione della domanda (articolo 1, comma 164 della legge n. 296/2006).

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico