Questo articolo è stato letto 79 volte

Il BIM per il progetto del cantiere e la sicurezza dei lavoratori

il-bim-per-il-progetto-del-cantiere-e-la-sicurezza-dei-lavoratori.jpg

Negli ultimi anni il BIM (Bulding Information Modeling) è stato implementato da molte realtà italiane, le quali hanno immediatamente colto i vantaggi operativi ed economici dell’utilizzo di questa metodologia. Tuttavia non si è ancora fatto abbastanza per far penetrare in maniera completa nel nostro paese la fondamentale cultura che sovrintende al concetto di Building Information Modeling.

Per fare un grande passo in avanti in tale direzione, con un occhio di attenzione specifica per il tema della sicurezza, Maggioli Editore presenta l’inedito convegno intitolato Il BIM per il progetto del cantiere e la sicurezza dei lavoratori. L’evento si svolgerà il 16 ottobre all’interno della più importante manifestazione italiana in materia di sicurezza sul lavoro, AmbienteLavoro, il 16° Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che si terrà come ogni anno presso la Fiera di Bologna.

Il programma del convegno si struttura attorno a 5 temi portanti: il BIM per la prefigurazione del cantiere (con specifico riferimento al PSC), il BIM per la stima dei costi della sicurezza, il BIM per l’imprenditore, le procedure relative nel DVR e nel POS, il repertorio BIM per le macchine e le attrezzature di cantiere, con un’appendice sugli obiettivi e gli attori del progetto ergo tecnico.

A condurre i partecipanti all’interno delle tematiche saranno quattro relatori: il Professor Marco L. Trani (proveniente dal Politecnico di Milano), l’Ing. Pasquale Pierannunzi (formatore presso il comitato paritetico territoriale di Teramo, docente a contratto presso l’Università degli studi di Teramo), l’Ing. Serena Altamura e l’Ing. Samuele Sosio.

La partecipazione all’evento (che si terrà in Sala “Mameli” nel Padiglione 36 della fiera dalle ore 14 alle 18) è gratuita fino a esaurimento posti: è necessaria l’iscrizione. Per tutte le informazioni clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>