Questo articolo è stato letto 0 volte

Il discorso di Renzi: la PA pagherà i debiti alle imprese

il-discorso-di-renzi-la-pa-pagher-i-debiti-alle-imprese.gif

Matteo Renzi ha ottenuto la fiducia in Senato, questa notte. Prima, ha parlato a braccio, in un discorso nelle modalità “rivoluzionario”, o almeno così l’hanno definito in molti. Sull’economia ha fatto promesse importanti, come per esempio la riduzione a due cifre del cuneo fiscale; ma non è stato presentato nessun numero a sostegno di queste promesse, e questo è quello che molti altri gli contestano.

Tra le promesse: lo sblocco totale dei debiti della Pubblica Amministrazione.

Matteo Renzi ha promesso infatti una restituzione totale dei crediti che le imprese hanno nei confronti della Pubblica Amministrazione, utilizzando diversamente la Cassa dei Depositi e dei Prestiti.

Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, interpellato a proposito dell’impegno assunto da Renzi, si è mostrato d’accordo.

Anche la Pubblica Amministrazione quindi va finalmente rivoluzionata. In particolate, ogni spesa pubblica deve essere verificabile online: “Serve il coraggio di far emergere in modo netto, chiaro, evidente, che ogni centesimo speso dalla PA debba essere visibile online da parte di tutti. Questo significa un meccanismo di rivoluzione nel rapporto tra cittadino e PA, per cui il cittadino può verificare giorno dopo giorno” ha detto il nuovo Primo Ministro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>