Questo articolo è stato letto 61 volte

Il sottotetto è un volume tecnico?

il-sottotetto-un-volume-tecnico.jpg

E’ considerato volume tecnico solamente quello la cui funzione è necessaria e strumentale per l’ utilizzo dell’immobile e che non può essere ubicato al suo interno.

Di conseguenza non sono volumi tecnici – e sono computabili quindi ai fini della volumetria consentita – le soffitte, gli stenditoi chiusi e quelli di sgombero.

Non rientra nella categoria di volume tecnico anche il piano di copertura o sottotetto, se costituisce in realtà una mansarda, in quanto dotato di rilevante altezza media rispetto al piano di gronda.

A ribadirlo è una recente sentenza del Consiglio di Stato nella quale si precisa che, se la struttura di copertura di un edificio già esistente non può costituire da sè una sopraelevazione, tuttavia quando l’esecuzione dei lavori comporta la creazione di un nuovo volume utile per il proprietario, determinando l’innalzamento della originaria altezza dell’edificio, l’opera viene considerata come una sopraelevazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>