Questo articolo è stato letto 0 volte

Immobili, produzione in calo, compravendita in ripresa

immobili-produzione-in-calo-compravendita-in-ripresa.gif

Secondo un recente studio condotto dalla Direzione Affari Economici e Centro Studi di Ance il settore delle costruzioni continua a permanere in una situazione di forte crisi.

In particolare, risultati molto negativi provengono dal comparto delle nuove abitazioni che nei quattro anni (2008-2011) avra` perso il 34,2% del volume di investimenti.

Nel mercato immobiliare residenziale, dopo alcuni segnali positivi rilevati nella prima meta` dell`anno (+ 4,3% e +4,5% nel primo e secondo trimestre 2010 nel confronto con gli analoghi periodi del 2009), si registra, nel terzo trimestre 2010, una flessione delle compravendite su unita` abitative del 2,7% rispetto allo stesso periodo dell`anno precedente.

Il calo del terzo trimestre 2010 e` interamente attribuibile alla marcata flessione degli scambi rilevata nell`area meridionale della penisola (-13,8% rispetto al terzo trimestre 2009).

Di contro, nel nord e nel centro si confermano i segnali positivi dei trimestri precedenti: +2,5% nel nord ovest, +2,8% nel nord est, +1,0% al centro nel confronto con il terzo trimestre 2009.

Complessivamente nei primi 9 mesi del 2010, le transazioni su unita` abitative in Italia sono cresciute del 2,2% rispetto allo stesso periodo dell`anno precedente. Nel triennio precedente (2007 – 2009) il numero di compravendite su unita` immobiliari abitative in Italia ha subito un calo del 27,9%, riportandosi a livelli inferiori rispetto a quelli rilevati a fine anni `90.   

Studio Ance

Fonte: Ance

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>