Questo articolo è stato letto 0 volte

Imu agli enti locali: la richiesta dell’Anci

imu-agli-enti-locali-la-richiesta-dellanci.jpg

Superare il patto di stabilita” e lasciare l’Imu agli enti locali.

E’ quanto chiede al Governo, il sindaco di Reggio Emilia e presidente dell’Anci, Graziano Delrio che ha accolto il presidente del Consiglio, Mario Monti, nella città emiliana per le celebrazioni dei 215 anni del primo Tricolore.

“I sindaci – ha osservato rivolgendosi al premier – dovranno spiegare ai cittadini i sacrifici richiesti e salvare i servizi loro dovuti. Lo faranno con responsabilità come per le precedenti quattro manovre.

Lo faranno – ha aggiunto – però chiedendo sempre più autonomia e rispetto”.

Autonomia, ha proseguito Delrio, “che dovrebbe realizzarsi in un completo superamento dei trasferimenti per lasciare ai Comuni il gettito delle imposte comunali quale l’Imu”.

Inoltre, ha sottolineato ancora il primo cittadino reggiano, “i sindaci chiedono anche regole simili a quelle dei loro colleghi europei. In primo luogo c’é il tema del superamento o dell’allentamento del patto di stabilità, che torniamo a sottoporle.

Riguarda le imprese, le famiglie dei lavoratori, riguarda le opere pubbliche necessarie per i cittadini e le manutenzioni a scuole, edifici pubblici, impianti sportivi. Solo un allentamento del patto – ha concluso – ci permetterebbe di essere più puntuali rispetto al pagamento dei lavori già realizzati, dando ossigeno alle imprese e di conseguenza ai lavoratori”.

Fonte: Ansa

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico