Questo articolo è stato letto 0 volte

IMU, Anci denuncia tagli insostenibili per i Piccoli Comuni

imu-anci-denuncia-tagli-insostenibili-per-i-piccoli-comuni.jpg
‘’Da tutta Italia ci giungono segnalazioni preoccupate di Comuni che stanno verificando, con gli ultimi dati del Ministero dell’Interno sui trasferimenti, tagli insostenibili risultanti da gravi sovrastime del gettito IMU da parte del Governo’’.
E’ questo l’allarme lanciato da Mauro Guerra, Coordinatore nazionale ANCI piccoli Comuni, nei giorni scorsi.
 
‘’Il risultato e’ – aggiunge – che, contrariamente a quanto previsto dalla norma, si taglia a molti Comuni un importo di gran lunga maggiore di quanto in effetti riscosso con l’IMU, creando cosi’ situazioni di buchi di entrata irreparabili a questo punto dell’esercizio finanziario e del tutto insostenibili’’.
 
‘’E’ indispensabile che il Governo corregga i tagli ai trasferimenti tenendo conto del gettito reale dell’IMU. I bilanci risicati dei piccoli Comuni, in particolare, non sono in grado di sostenere questi ulteriori e del tutto ingiusti salassi, cosi’ come sara’ tecnicamente, oltre che finanziariamente, impossibile per loro – sottolinea – gestire i vincoli del patto di stabilita’ dal 2013’’.
 
‘’Una situazione che, senza modifiche urgenti, determinera’ situazioni di dissesto, blocco esteso di servizi essenziali, blocco di pagamenti alle imprese e degli investimenti. Una drammatica gelata sulle economie locali gia’ in grave difficolta’ e un colpo altrettanto drammatico al sistema dei servizi essenziali ai cittadini. Senza risposte urgenti da parte del Governo su questi due punti – conclude Guerra – per evitare ulteriori e intollerabili aggravi del carico tributario su cittadini e imprese, non restera’ altra via che quella di una mobilitazione e di iniziative straordinarie’’. 
 
Fonte: Anci

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico