Questo articolo è stato letto 0 volte

IMU, le rendite già iscritte al Catasto non saranno modificate

imu-le-rendite-gi-iscritte-al-catasto-non-saranno-modificate.jpg

L’Agenzia del Territorio rende noto che le disposizioni in materia di Imposta Municipale Propria (IMU) non hanno modificato le rendite delle unità immobiliari già iscritte in Catasto.

Pertanto, se l’immobile non ha subito modifiche a seguito di ristrutturazione o  ampliamento, è ancora utilizzabile la rendita già attribuita e usata per la dichiarazione dei fabbricati nel Modello Unico.

La consultazione gratuita e pubblica dei dati catastali, relativi agli immobili presenti su tutto il territorio nazionale, può essere richiesta presso qualsiasi Ufficio provinciale dell’Agenzia oppure, per facilitare la consultazione da parte dei cittadini, con il servizio online presente sul sito internet alla seguente pagina: http://www.agenziaterritorio.it/index.htm?id=1267

L’accesso è gratuito e la visura si può effettuare semplicemente indicando nei campi di ricerca del modulo:
– il proprio codice fiscale,
– la provincia di ubicazione dell’immobile,
– gli identificativi catastali (Comune, sezione, foglio, particella).

Attraverso questo servizio, è possibile conoscere:
– la rendita e le altre informazioni su immobili censiti al Catasto edilizio urbano;
– i redditi dominicale e agrario e le altre informazioni su immobili censiti al Catasto terreni.

Si rappresenta, altresì, che è necessario rivolgersi all’Ufficio provinciale competente, soltanto per la consultazione di informazioni eventualmente non inserite nella banca  dati informatica.

Fonte: Agenzia del Territorio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>