Questo articolo è stato letto 0 volte

IMU terreni agricoli, quasi ufficiale il rinvio a giugno 2015

imu-terreni-agricoli-quasi-ufficiale-il-rinvio-a-giugno-2015.jpg

IMU sui terreni agricoli: dopo la grande confusione dell’inizio di settimana arriva l’attesa notizia. Il Governo ha infatti optato per la proroga a giugno con riferimento al versamento dell’IMU per tale tipologia di terreni.

L’onda d’urto si era propagata negli scorsi giorni dopo la pubblicazione sul sito internet del Dipartimento delle Finanze del decreto che trasforma in pianeggianti i terreni cd. “ex montani” in migliaia di Comuni, imponendo come diretta conseguenza il pagamento ai proprietari dell’IMU retroattiva su tutto il 2014. Alle proteste di associazioni di categoria, professionisti e rappresentanti dell’ANCI, si è poi l’altroieri unito il Parlamento con la lettera firmata da oltre 100 deputati Pd.

Per maggiori info in materia leggi l’articolo IMU terreni agricoli, saltano le detrazioni: l’opinione dell’ANCI.

Il rinvio andrà, con tutta probabilità, a posizionare la scadenza per il pagamento dell’IMU sui terreni agricoli a giugno del 2015 in concomitanza con l’acconto della futura (e ancora non battezzata) tassa locale. Ci sarà pertanto il tempo necessario (o almeno è quello che si spera) per rimodellare con maggiore cura i criteri delle esenzioni: come ad esempio quello che tiene conto dell’altitudine al centro (ovvero il punto esatto in cui è posto l’edificio del municipio) come cifra discriminante per attribuire l’esenzione stessa.

Fonte: Ediltecnico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>