Questo articolo è stato letto 0 volte

Infrastrutture e viabilità nel Lazio

infrastrutture-e-viabilit-nel-lazio.gif

Sì di Cipe e Governo alle infrastrutture stradali del Lazio
Il Cipe ha detto sì alla Civitavecchia-Livorno e il Governo ha dato il suo via libera al completamento della superstrada Civitavecchia-Viterbo e per la realizzazione della Roma/Latina-Cisterna/Valmontone.

Il Litorale nord e la Tuscia, ma anche il sud della Regione vedono così proseguire il percorso per lo sviluppo di infrastrutture strategiche per il Lazio.

Oltre ai 100 milioni messi dalla Regione, sul progetto della trasversale Civitavecchia-Viterbo si aggiungono altri 140 milioni di euro, mentre mancano ancora 110 milioni che saranno finanziati dal Governo, non appena verrà fornito il progetto dell’Anas per l’ultimo tratto.

Il progetto sarà sottoposto adesso alla ripubblicazione, ai fini della valutazione di impatto ambientale per il tratto laziale.
E’ stata infatti recepita la proposta migliorativa della Regione Lazio, con relative prescrizioni e raccomandazioni; in particolare, la necessità di condurre in porto, contestualmente all’A12, il completamento della Civitavecchia-Viterbo-Orte, utilizzando anche il contributo finanziario di 100 milioni di euro concesso dalla Regione Lazio in favore di Anas Spa.

E’ stato inoltre stabilito che le eventuali economie, derivanti dal minor costo della soluzione progettuale proposta dalla Regione Lazio per l’A12 rispetto al progetto iniziale, saranno finalizzate alla realizzazione di opere viarie compensative, da concordare con la Regione, sentiti i comuni di Montalto di Castro e Tarquinia.

Per quel che riguarda l’autostrada Roma/Latina-Cisterna/Valmontone, è stato confermato il primo finanziamento di circa 359mln euro, già deliberati dal Cipe. Il progetto definitivo del primo lotto di quest’opera, attualmente all’esame della conferenza dei servizi, sarà finanziato con successiva delibera Cipe, entro marzo 2009, nella misura spettante per la realizzazione complessiva.
*****

Nuovi investimenti per la viabilità
Durante l’ultima seduta la Giunta regionale, ha approvato la delibera sulla realizzazione della viabilità a carattere urbano, complanare alla A24. E’ infatti ratificato l’atto aggiuntivo, sottoscritto il 22 gennaio 2008, al Protocollo d’intesa del 15 dicembre 2004, protocollo sottoscritto tra il Ministero delle Infrastrutture, l’Anas, la Regione Lazio, la Provincia di Roma, il Comune di Roma  e  “Strada dei Parchi” Spa.

Per questa opera la Regione Lazio ha previsto uno stanziamento di complessivi 40mln euro, a valere sugli esercizi finanziari   2007 (10mln euro), 2008 (20mln euro) e 2009 (10mln euro).

Con la ratifica dell’Atto aggiuntivo la Regione, oltre a dare atto del concorso finanziario di 40mln euro, come sopra stanziati, si impegna anche a concorrere finanziariamente per altri 10mln euro, per conto della Provincia di Roma.

La Giunta ha inoltre concesso l’autorizzazione al finanziamento di 6mln euro a favore di Anas, per l’adeguamento della SS 4 Salaria, tra Settebagni e Monterotondo, inerente il prolungamento della variante nel comune di Monterotondo (località Monterotondo Scalo) ed il suo innesto sulla SS 4.

Con questa delibera si è inoltre stabilito che il finanziamento (di cui all’art. 34, della L.R. 16/2005) di 8mln euro, già concesso ad Anas per l’opera, ed il finanziamento autorizzato di 6mln euro, saranno regolamentati da un’unica convenzione da stipularsi tra la Regione Lazio ed Anas, ferma restando la finalità per la quale i singoli finanziamenti sono stati concessi.

Fonte: www.regione.lazio.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico