Questo articolo è stato letto 0 volte

Interventi infrastrutturali in Friuli

interventi-infrastrutturali-in-friuli.gif

Realizzare nei tempi più brevi possibili la terza corsia dell’autostrada A4 Trieste-Venezia, colmando quindi uno dei principali gap nella rete delle infrastrutture nel Nord-Est, e superare nello stesso tempo la situazione di emergenza-traffico, caratterizzata negli ultimi anni e soprattutto negli ultimi mesi da numerosi incidenti.

Questi i compiti del nuovo commissario straordinario della A4, il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo, che ha già indicato il primo obiettivo: cominciare i lavori della Villesse-Gorizia già nel 2009.

Il commissario, con pieni poteri, è stato nominato dal presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi, d’intesa con le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto.
Il nuovo commissario sarà affiancato da due subcommissari, l’assessore alla Viabilità e alle Infrastrutture di trasporto del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi e da Silvano Vernizzi, indicato dalla Regione Veneto.

La struttura tecnica di cui Tondo potrà avvalersi, molto snella, sarà composta da cinque dirigenti e da due consulenti, affiancati da un Comitato tecnico-scientifico di sei esperti, presieduto dall’ANAS, e da un Comitato di supporto della Protezione civile composto da cinque persone.
Il commissario straordinario avrà il potere di approvare il progetto definitivo e di aprire i cantieri, superando i vari passaggi burocratici (ne sono stati contati oltre 30) che normalmente rallentano la realizzazione di grandi opere pubbliche, con la possibilità di gestire fra l’altro direttamente gli espropri.

Di fronte alla grave situazione di emergenza di questi ultimi mesi sulla Trieste-Venezia, al commissario sono stati attribuiti anche compiti di regolazione dei flussi di traffico, in caso di situazioni particolarmente critiche.
Primo compito del commissario è definire un dettagliato piano, con l’indicazione precisa dei tempi, per arrivare alla costruzione della terza corsia, un programma che sarà poi sottoposto a verifica ogni tre mesi.

Fonte: www.regione.fvg.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico