Questo articolo è stato letto 97 volte

La disciplina edilizia degli arredi esterni e delle opere precarie

La disciplina edilizia degli arredi esterni e delle opere precarie

Utilizzare al meglio gli spazi esterni è una legittima aspirazione di ogni proprietario e, normalmente, ciò avviene tramite l’installazione di strutture leggere idonee allo scopo: pergolati, tettoie, gazebi ed altri elementi di arredo. Si pone, in questa direzione, l’esigenza di verificare la rilevanza edilizia di tali strutture e la necessità o meno di ottenere un preventivo titolo abilitativo.

Per fare chiarezza su questo tema Maggioli Formazione organizza il corso frontale intitolato “La disciplina edilizia degli arredi esterni e delle opere precarie”. Il corso esamina la rilevanza edilizia dei principali elementi di arredo esterno, fornendo utili indicazioni alla luce delle norme applicabili e degli orientamenti giurisprudenziali.
Particolare attenzione sarà prestata alle norme regionali applicabili e al necessario coordinamento con le prescrizioni contenute nel Testo Unico dell’edilizia e ampio spazio sarà dedicato ai quesiti proposti dai partecipanti.

Ecco il programma del corso suddiviso in punti:

1) Gli elementi di arredo e relativa valenza edilizia: cenni generali.

2) L’importanza dei regolamenti comunali.

3) Le casistiche di maggiore interesse, anche alla luce della giurisprudenza più significativa:
–    la tenda da sole;
–    il gazebo;
–    il pergolato;
–    la pergotenda;
–    il chiosco;
–    la pensilina;
–    la tettoia;
–    il dehor;
–    la piscina;
–    la pavimentazione esterna;
–    la veranda.

4) Individuazione delle norme regionali di riferimento e rapporto con il Testo Unico dell’edilizia (DPR n. 380/2001).

5) Il regime sanzionatorio.

Sono 6 le date in programma su tutto il territorio italiano per il 2019: Bologna, Verona, Lamezia Terme, Cagliari, Torino, Milano.

Il docente del corso è l’Avv. Mario Petrulli, esperto ed autore di pubblicazioni in materia di legislazione urbanistico-edilizia e componente del Comitato Scientifico della rivista “L’Ufficio Tecnico”.

>> TUTTE LE DATE E LE SEDI.

>> CONSULTA QUI TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>