Questo articolo è stato letto 1 volte

La Manovra Monti è legge

la-manovra-monti-legge.gif

Dopo il via libera ottenuto la scorsa settimana alla Camera, la manovra ha incassato l’ok anche al Senato il 21 dicembre, con una schiacciante maggioranza (257 si’ e 41 no) ed ora è legge.

Nel primo decreto legge del governo Monti, come sottolinea lo stesso premier prima di ottenere la fiducia a palazzo Madama, e’ stato fatto “quello che era possibile fare in queste due settimane”.

E’ un provvedimento ”di estrema urgenza” che mette in grado il Paese ”di affrontare a testa alta la crisi europea”. La manovra lorda, nella sua versione definitiva, vale 34,9 miliardi di euro nel triennio 2012-2014.

A correzione dei saldi vanno 21,4 miliardi nel 2014; mentre le risorse che sono destinate alle diverse voci di spesa, come la riduzione dell’Irap, gli incentivi per lo sviluppo e l’Ace, ammontano a 13,4 miliardi nel 2014.

Nel primo pacchetto messo in campo dall’esecutivo di Monti, le maggiori entrate sono pari all’85% delle risorse complessive stimate nel 2012, e solo il 15% è frutto delle minori spese.

Fonte: Regioni.it
 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico