Questo articolo è stato letto 0 volte

Lavori pubblici in Friuli

lavori-pubblici-in-friuli.gif

Assegnati i contributi per le nuove stazioni dei Carabinieri
Con un contributo annuo complessivo di 300 mila euro per vent’anni (pari al 7 per cento dell’importo necessario) la Regione sosterrà i Comuni di San Leonardo e Manzano (entrambi in provincia di Udine) per la costruzione delle nuove Stazioni dei Carabinieri.

Lo ha deciso la Giunta regionale approvando la delibera proposta dall’assessore all’Ambiente e Lavori pubblici, Vanni Lenna.
Le risorse – che si riferiscono alla normativa che consente alla Regione di sostenere per un massimo del 10 per cento la spesa che Comuni e Ater devono affrontare per la costruzione o ristrutturazione di edifici da destinare a sedi dell’Arma dei Carabinieri, degli altri corpi di Polizia o dei Vigili del Fuoco – derivano dalla disponibilità sopravvenuta per la rinuncia al contributo di due altri Comuni per l’impossibilità di presentare il progetto nei termini previsti.
*****

180mila euro al museo del terremoto Venzone 
La Giunta regionale – su proposta dell’assessore regionale ai Lavori pubblici Vanni Lenna – ha messo a disposizione dell’Associazione dei sindaci della ricostruzione del Friuli terremotato la somma di 180 mila euro per il completamento della struttura espositiva del Museo del terremoto, in comune di Venzone.

Il programma dei lavori prevede la realizzazione di una sala multimediale per la fruizione e la trasposizione in digitale della notevole documentazione già raccolta, interventi di completamento delle sale espositive e l’edizione di un catalogo vademecum plurilingue.
Il sostegno dell’Amministrazione regionale rientra nel programma delle iniziative per la celebrazione del 30.mo anniversario degli eventi sismici del 1976.

Fonte: www.regione.fvg.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico