Questo articolo è stato letto 0 volte

Lavori pubblici in Piemonte

lavori-pubblici-in-piemonte.gif

L’assessorato regionale alle Opere pubbliche eroga 7,3 milioni di euro per opere di competenza comunale e per interventi di ripristino necessari a seguito di calamità naturali che hanno colpito il territorio piemontese. Questo ulteriore finanziamento si va ad aggiungere agli oltre 24 milioni di euro già stanziati nel 2008.

Circa 6,5 milioni sono assegnati alle amministrazioni comunali per la sistemazione ed il miglioramento di infrastrutture stradali, cimiteri, municipi e reti di illuminazione pubblica. Per altri interventi di carattere urgente vengono attribuiti 796.000 euro.
I relativi lavori dovranno iniziare entro 60 giorni dalla comunicazione dell’assegnazione del contributo ed essere completati nei successivi 180 giorni.

Per le opere di competenza comunale e di interesse regionale i Comuni dovranno invece procedere all’inizio dei lavori entro otto mesi dalla comunicazione dell’assegnazione del finanziamento ed al loro completamento nei successivi dodici mesi.

Per consentire il monitoraggio della spesa ed il rispetto del cronoprogramma le amministrazioni dovranno inviare agli uffici regionali con scadenza trimestrale una scheda relativa all’avanzamento dei lavori e il mancato invio della scheda darà luogo alla sospensione dei pagamenti.

Le opere di competenza comunale

Interventi di ripristino

Fonte: www.regione.piemonte.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico