Questo articolo è stato letto 0 volte

Lavori pubblici in Sicilia

lavori-pubblici-in-sicilia.gif

Lavori pubblici: i progetti del piano triennale di Agrigento
Anche Agrigento e la sua provincia sono interessati dal Piano triennale delle opere pubbliche disegnato dall’assessorato regionale ai Lavori pubblici e firmato da Luigi Gentile.

Numerosi sono gli interventi in programma, tra infrastrutture marittime e portuali, nell’ambito del periodo compreso tra il 2008 ed il 2010.

Per il 2008, tra i primi finanziamenti, 700 mila euro saranno destinati al porto di Licata. Le risorse saranno impiegate per lavori di recupero di alcuni tratti della mantellata della diga foranea di ponente.

Riguardo alle opere previste per il 2009 e il 2010, si procedera’ secondo le risorse che saranno inserite nel bilancio della Regione siciliana nel capitolo di competenza dell’assessorato regionale ai Lavori pubblici.

Per il biennio, ci sono altre proposte di finanziamento per lavori di infrastrutture marittime di Agrigento, Porto Empedocle e Ribera. In particolare, sono programmati lavori per la messa in sicurezza del porto agrigentino di San Leone, e altre opere di ripristino funzionale della scogliera adiacente l’eliporto.  

“L’obiettivo – sottolinea l’assessore – è garantire, attraverso un monitoraggio capillare delle esigenze infrastrutturali più urgenti del territorio siciliano, una razionale distribuzione dei finanziamenti per i progetti già definitivi. E’ necessario un programma a breve e medio termine per concretizzare in modo efficace e produttivo le capacità di spesa della Regione”.
*****

G8 Ambiente a Siracusa, previsti interventi per 4 milioni di euro
Interventi per 4 milioni di euro saranno realizzati a Siracusa in vista dello svolgimento nella città del G8 ambiente in programma dal 22 al 24 aprile prossimo.

Un’ intesa in questo senso è stata raggiunta fra Ministero dell’Ambiente, Regione Siciliana e Comune di Siracusa. Le opere previste saranno finanziate dalla Regione Siciliana a valere sui fondi Fas 2007-2013.

L’intesa prevede interventi di recupero del lungomare di Ortigia, interventi di riqualificazione ambientale in via Colomba, infrastrutture viarie della zona umbertina ed opere di sistemazione della zona del Castello Maniace e delle aree adiacenti.

Fonte: www.regione.sicilia.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico