Questo articolo è stato letto 0 volte

Lavori pubblici in Liguria

lavori-pubbliciin-liguria.gif

Ammontano a 11 milioni 905.792 euro per un totale di 62 nuovi interventi i finanziamenti della Regione per l’edilizia scolastica, la riqualificazione ambientale e le infrastrutture.

Sono stati illustrati questa mattina dal presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e dagli assessori all’Urbanistica e alle Politiche abitative Carlo Ruggeri e Maria Bianca Berruti.

Risorse messe a disposizione degli enti locali o utilizzate per investimenti diretti, provenienti dal condono edilizio, da fondi regionali del 2009 derivanti dall’operazione di definanziamento di altre opere pubbliche mai realizzate e fondi Arte, frutto dell’assestamento di bilancio approvato dal consiglio regionale nella seduta dello scorso 28 maggio.

Il 26% del totale delle risorse sarà investito nei piccoli Comuni liguri con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti.

Fondi condono – 1.555.792 euro. Saranno utilizzati per 12 interventi distribuiti su tutta la regione, di cui 5 in Provincia di Imperia, 2 in Provincia di Savona, 2 in Provincia della Spezia e 3 in Provincia di Genova.

Tra questi è previsto l’acquisto, tra gli altri, delle aree retrostanti la spiaggia di Guvano, patrimonio naturalistico delle Cinqueterre nel Comune di Vernazza, del castello della Lucertola ad Apricale, la riqualificazione degli spazi della porta d’ingresso della vecchia dogana a Ponte S. Ludovico a Ventimiglia, il recupero della Casa del Pastore in provincia di Imperia. Interventi che si propongono di risarcire il territorio utilizzando le risorse provenienti dalle sanzioni amministrative originate dagli abusi edilizi.

Fondi ARTE – 1.350.000 euro. Destinati all’ edilizia scolastica e utilizzati per la realizzazione di tre nuove scuole primarie a Varese Ligure (SP), a Badalucco (IM) e a Cipressa (IM). Nel contempo verranno accantonati altri 200mila euro per cofinanziare, insieme a Provincia e Comune di Genova e alla scuola musicale “Conte”, l’acquisto della sede nella torre Elah a Pegli.

Fondi regionali 2009 – 9 milioni di euro che saranno utilizzati per infrastrutture viarie e sportive, edilizia sociale, riqualificazione urbana e ambientale. In particolare 5 milioni saranno destinati alle infrastrutture viarie e sportive, 1,7 milioni ad interventi di edilizia sociale (manutenzione del quartiere Diamante a Begato e superamento delle barriere architettoniche), 1,2 milioni a interventi in campo ambientale (ripascimento spiaggia di Levanto, messa in sicurezza del fiume Magra e opere a protezione della mitilicoltura di Lerici) e 1,1 milione di euro al settore sport e cultura per la realizzazione di palestre, impianti sportivi e per l’adeguamento alle norme UEFA dello stadio di Marassi.

Si tratta di un totale di 47 interventi in tutta la Liguria di cui 25 in Provincia di Genova, 6 in Provincia di Savona, 11 in provincia della Spezia e 3 in Provincia di Imperia, oltre a due interventi riguardanti il piano coloro e le barriere architettoniche non riconducibili ad un territorio specifico.

Fonte: www.regione.liguria.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>