Questo articolo è stato letto 0 volte

Lazio: 33milioni di euro per l’emergenza abitativa

lazio-33milioni-di-euro-per-lemergenza-abitativa.gif

La Giunta Regionale mette in campo risorse per 33 milioni di euro a favore delle Ater di Roma e provincia per lottare contro l’emergenza abitativa, in un territorio in cui la richiesta di housing sociale è molto alta.

Lo stanziamento, suddiviso in 22.500.000 € per l’Ater del Comune di Roma e 10.500.000 € per quello della Provincia, è destinato a finanziare interventi di edilizia sovvenzionata che prevedano:
– nuove costruzioni;
– completamento di lavori;
– acquisto con eventuale recupero di immobili.

A partire dalla comunicazione della delibera – proposta dall’assessore regionale alle Politiche della Casa Mario Di Carlo e che nel complesso interessa tutte le Ater del Lazio, con uno stanziamento complessivo di 50 milioni di euro per il 2009 – le Ater avranno 30 giorni per presentare alla “Direzione Regionale Piani e Programmi di Edilizia Residenziale Pubblica” un piano di localizzazione degli interventi.

Il piano dovrà indicare il Comune o i Comuni e le località in cui questi sono previsti (tenendo conto che gli interventi dovranno essere realizzati prioritariamente nei Comuni dove esiste una notevole presenza di domande insoddisfatte inserite nelle graduatorie comunali) e i relativi costi.

“Questo è un contributo forte della Regione per risolvere il problema della casa a Roma e nel suo hinterland – ha dichiarato l’assessore Di Carlo – che costituiscono un territorio in cui la necessità di alloggi a prezzi accessibili è estrema”.

“Inoltre – ha concluso – l’Ater di Roma presenterà a breve un piano per permettere di cambiare la destinazione d’uso di vari immobili, come ad esempio ex scuole; stabili che verranno recuperati dalle Ater per realizzare housing sociale”.

“La possibilità di avviare il recupero di stabili in disuso – ha aggiunto il vicepresidente della Giunta regionale Esterino Montino – con un iter burocratico molto semplificato è uno degli elementi forti del piano casa approvato dalla maggioranza di centrosinistra che governa la Regione perché permette di dare una risposta ai bisogni abitativi di Roma e anche nei grossi centri della provincia in tempi brevi.”

Fonte: www.regione.lazio.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>