Questo articolo è stato letto 0 volte

Lazio, proposta di legge per la sicurezza nei cantieri

lazio-proposta-di-legge-per-la-sicurezza-nei-cantieri.jpg

“Abbiamo presentato la nostra proposta di legge regionale sulla sicurezza nei cantieri edili ai rappresentanti della Cna, un’organizzazione che sul nostro territorio raggruppa oltre 4 mila microimprese. Durante questo incontro è emersa la necessità di attivare un gruppo di lavoro per semplificare le procedure amministrative in materia di sicurezza e formulare un modello di gestione unitario per le pmi del settore edilizio”.

Lo ha detto il presidente della commissione speciale Sicurezza alla Regione Luigi Abate, della Lista Polverini.

Lunedi scorso si è tenuta un’audizione con i rappresentanti della Cna costruzioni sulle ‘Disposizioni integrative per favorire una maggior tutela della sicurezza e salute dei lavoratori nei cantieri edili fissi e mobili e di ingegneria civile’.

Alessandro Maruffi, presidente della Cna Costruzioni Roma che raggruppa 2.150 imprese di Roma e provincia, ha affermato: “Il provvedimento è assolutamente condivisibile, purché si tratti di promuovere la sicurezza reale e non di ulteriori passaggi burocratici”.
Come Ance Lazio, anche Cna costruzioni presenterà le proprie proposte emendative al provvedimento all’esame della commissione presieduta da Abate.
Il termine è stato fissato per lunedì 25 giugno.

 

Fonte: Ansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>