Questo articolo è stato letto 0 volte

Lazio: sul piatto 2,8 milioni per la tutela dell’edilizia sanitaria

lazio-sul-piatto-28-milioni-per-la-tutela-delledilizia-sanitaria.jpg

Sono stati ufficialmente erogati i 2,8 milioni di euro che andranno rimpinguare lo stato dei fondi della Regione Lazio per l’edilizia sanitaria: l’ok è giunto proprio in questi giorni dal Ministero dell’Economia che ha provveduto ad erogare l’importante stanziamento.

I fondi contribuiranno a condurre innanzi i lavori per la messa in sicurezza e la ristrutturazione di alcuni reparti delle strutture ospedaliere del territorio della Regione Lazio. Parole di soddisfazione sono giunte dal Governatore della Regione, Nicola Zingaretti, il quale ha affermato: “Siamo davvero soddisfatti che il Ministero abbia accolto le nostre richieste e abbia stanziato questi fondi che ci permettono di realizzare importanti interventi di restauro e di messa in sicurezza di reparti ospedalieri”.

Rimanendo sempre in tema di novità provenienti dalla Regione Lazio potrebbe essere interessante consultare l’articolo Adempimenti in edilizia: anche in Lazio i moduli unici semplificati.

“Un provvedimento che ci fa proseguire con forza sulla strada del rinnovamento generale della sanità regionale e che sta portando risultati significativi in termini di miglioramento di strutture e servizi ai cittadini” ha proseguito Zingaretti, che si è poi soffermato puntualmente sul piano degli interventi complessivi: tra gli altri sono compresi 712mila euro per lavori di realizzazione del Dipartimento di Oncoematologia e attrezzature dell’Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata, oltre ai 766mila euro per completamento e messa a norma impianti e ristrutturazione di diversi reparti dell’ospedale S. Maria Goretti di Latina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>