Questo articolo è stato letto 0 volte

Liguria: recupero alloggi popolari

liguria-recupero-alloggi-popolari.gif

Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando con gli assessori alle Politiche abitative e edilizia e alla casa di Regione Liguria e Comune di Genova Rita Berruti e Bruno Pastorino e l’amministratore unico di Arte Genova Vladimiro Augusti, ha incontrato  gli abitanti delle case popolari che lamentano da tempo lo stato di degrado degli edifici in cui abitano costruiti nei primi i anni ’70.

Il Comune e Arte Genova hanno proposto alla Regione Liguria, che ha risposto positivamente, di inserire come priorità tra gli interventi di social housing il finanziamento per la ristrutturazione delle case di Giro del Vento per un costo di circa 2 milioni e 700 mila euro, finanziato per i due terzi dalla Regione e per un terzo da A.R.T.E. I fondi saranno disponibili entro il mese di giugno 2009. Il finanziamento sarà inserito nel PQR (Programma Quadriennale Regionale per l’edilizia).

Saranno interessati dalla manutenzione straordinaria completa tre edifici, dalle facciate, ai cornicioni pericolanti, al tetto: i civici 16 e 18, 20 e 22, 24 e 26 per un totale di 168 alloggi e 53 box. I lavori prevedono una ristrutturazione completa che comprenderà anche gli ascensori. L’appalto è pronto, seguiranno la gara e l’assegnazione dei lavori che dovrebbero partire dopo la pausa estiva, a settembre.

“Abbiamo deciso – ha dichiarato il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando – di destinare risorse rilevanti a questo intervento, per contribuire al risanamento e al recupero di un quartiere che ha molti problemi.

Ciò rientra nella strategia della Regione che è impegnata soprattutto nelle azioni rivolte agli strati popolari più deboli e che orienta la sua politica della casa a partire dagli interventi per rendere più vivibili i quartieri dell’edilizia residenziale pubblica, per aumentare l’offerta di alloggi e gli aiuti a chi deve pagarsi la casa in affitto ed è in condizioni economiche problematiche”.

Altro punto affrontato nel corso dell’incontro, la futura bonifica dell’ area comunale ex Compiano,un terreno di duemila metri quadrati a rischio amianto che gli abitanti del Giro del Vento vorrebbero trasformare in un parco attrezzato.

Fonte: www.regione.liguria.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>