Questo articolo è stato letto 0 volte

Liguria, Renzo Piano edifica casa di vetro per i delfini

liguria-renzo-piano-edifica-casa-di-vetro-per-i-delfini.jpg

Tunnel vetrati, ponti sospesi, suggestivi impatti visivi. Sono gli elementi che caratterizzano un nuovo, avveniristico progetto ideato da Renzo Piano: il celebre architetto genovese questa volta gioca in casa, disegnando la innovativa “casa di vetro” per Nau e la sua famiglia, i delfini che vivono all’Acquario di Genova. Un progetto che costituisce l’ampliamento di un’ala del grande acquario genovese costruito nel 1992.

L’inedito padiglione sarà inaugurato proprio il 26 luglio prossimo: unico nel suo genere e realizzato grazie all’impegno congiunto di Porto Antico, Costa Edutaiment e Comune di Genova, avrà la particolarità di avere un impatto visivo leggero sull’area grazie alla superficie in vetro del lato Sud e all’altezza del percorso visitatori che si trova a soli tre metri dalle acque. All’interno grande spazio sarà dedicato proprio ai cetacei che potranno contare su quattro vasche a cielo aperto e dove potranno essere ospitati fino a dieci tursiopi.

Il percorso di visita sarà costituito da vari livelli: all’interno dei quali si potrà avere una visione della vasca principale direttamente dall’alto e, attraverso una parete espositiva di 30 metri, si avrà la possibilità di ascoltare in presa diretta i suoni e i modi di comunicazione adottati dai delfini. La nuova ala espositiva dell’Acquario sarà anche senza barriere architettoniche.

Dall’ala riservata ai cetacei si potrà poi accedere ad un rinnovatissimo padiglione dedicato alla biodiversità, all’interno della Nave Blu. Qui grazie ad un importante lavoro di restyling si potrà ammirare la costa rocciosa Mediterranea che ospita la vasca tattile, l’area dedicata al Madagascar con la laguna tropicale completamente riallestita, l’area didattica dei coralli all’interno della quale sarà possibile ricostruire la scogliera corallina tropicale e la parete vegetale progettata dall’architetto francese Patrick Blanc.

I festeggiamenti inizieranno giovedì 25 luglio e termineranno il 26 sera con lo spettacolo pirotecnico al Porto Antico: in mezzo, un convegno di palazzo Ducale sul tema del mare e delle arti in difesa di questa risorsa naturale ed un concerto con palco in mezzo al mare della Premiata Forneria Marconi accompagnata da 31 orchestrali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>