Questo articolo è stato letto 0 volte

Lombardia: più facile l’accesso al Fondo sostegno affitto

lombardia-pi-facile-laccesso-al-fondo-sostegno-affitto.gif

Facilitare la partecipazione al bando per il Fondo sostegno affitto da parte dei cittadini, mantenendo costanti i termini per la presentazione delle domande di contributo (di norma dal 1 luglio al 15 ottobre di ogni anno) e l’impegno a integrare lo stanziamento regionale delle risorse.

Sono questi alcuni dei risultati raggiunti stamane dal Tavolo permanente sulla Casa che si è riunito presso la sede dell’assessorato regionale. Il tavolo ha visto la partecipazione dell’assessore alla Casa, Domenico Zambetti e dei sindacati (Cgil, Cisl, Uil e Uniat, Sunia, Sicet e Unione Inquilini).

Al centro dell’incontro il provvedimento che riguarda i criteri e gli indirizzi per determinare il fabbisogno finanziario per il riparto ai Comuni del Fondo statale e regionale per integrare i canoni di locazione per l’anno 2010.

In considerazione del momento economico e di finanza pubblica particolarmente difficile, le organizzazioni sindacali hanno espresso il proprio assenso sull’insieme del provvedimento.

“Sono soddisfatto dell’esito dell’incontro di oggi – ha commentato l’assessore Zambetti al termine della riunione – Regione Lombardia continuerà a mettere in atto ogni sforzo per garantire continuità di servizio in materia di sostegno economico ai nuclei familiari che si trovano in difficoltà nel pagamento dei canoni di locazione”. La prossima riunione del Tavolo è prevista per il mese di settembre.

Fonte: www.regione.lombardia.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>