Questo articolo è stato letto 0 volte

Lombardia: pubblicati canoni demaniali 2008 per uso acque pubbliche

lombardia-pubblicati-canoni-demaniali-2008-per-uso-acque-pubbliche.jpg

Sono stati pubblicati – sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 12 novembre 2007, n. 46 Serie Ordinaria – i canoni demaniali 2008 per l’uso delle acque pubbliche in relazione a ciascuna tipologia di uso.

Il pagamento deve essere effettuato entro il 31 gennaio di quest’anno da coloro che derivano acque pubbliche .

Qui sotto gli approfondimenti su soggetti che devono pagare, le quote da pagare, tempi, modalità di pagamento.

QUANTO PAGARE
L’importo dei canoni unitari per i vari usi è riportato nella tabella dei canoni anno 2008 in allegato.

Per calcolare il canone, l’unità di misura per tutti gli usi è il modulo che corrisponde ad una portata di 100 l/s (ad esclusione dell’uso irriguo a bocca non tassata ed all’uso idroelettrico).

Per l’uso irriguo a bocca non tassata l’unità di misura è l’ettaro (ha) di superficie irrigata.

Per l’uso idroelettrico il canone deve essere calcolato in base ai chilowatt (kW) di Potenza Nominale Media annua di concessione.

A CHI PAGARE
I canoni per l’uso delle acque nel territorio lombardo sono versati a Regione Lombardia sia per le piccole sia per le grandi derivazioni.

QUANDO PAGARE
Il canone demaniale per l’uso dell’acqua è annuo e deve essere versato anticipatamente, entro il 31 gennaio dell’anno solare di riferimento.

ADDIZIONALE REGIONALE
Per l’anno 2008, il canone demaniale comprende anche l’importo relativo all’addizionale Regionale, pertanto l’utente verserà unicamente il canone demaniale.

COME PAGARE
Il canone di concessione va versato alla Tesoreria Regionale utilizzando il bollettino postale pre-compilato ed allegato all’avviso di pagamento. Quest’ultimo verrà inviato agli utenti delle acque pubbliche dall’Ufficio Tributi di Regione Lombardia entro i primi giorni del 2008.

In caso di mancato ricevimento dell’avviso di pagamento e del bollettino pre-compilato, occorrerà compilare un bollettino postale in bianco, intestandolo a: "Tesoreria della Regione Lombardia" – Via G.B. Pirelli n. 12 – 20124 Milano – c/c n. 26441204.

In tal caso dovrà tassativamente essere indicato nella causale di versamento il numero di codice identificativo dell’utenza (ID PRATICA riportato sul bollettino dell’anno scorso) insieme alla dicitura "canone utenza acqua pubblica anno 2008".

Si dovrà anche scrivere nella parte posteriore del bollettino:
nome e cognome o denominazione/ragione sociale;
indirizzo;
Codice Fiscale e/o Partita Iva.

Per eventuali informazioni si possono contattare gli uffici competenti di Regione Lombardia o delle Province competenti per territorio indicate nell’elenco sotto riportato:

Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 12 novembre 2007, n. 46 Serie Ordinaria

Elenco Uffici Competenti

Tabella Canoni 2008

fonte: www.regione.lombardia.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico