Questo articolo è stato letto 0 volte

Manovra economica: ok all’acquisto dei certificati verdi

manovra-economica-ok-allacquistodei-certificati-verdi.jpg

Via libera al riacquisto da parte del Gse dei certificati verdi in scadenza e in eccesso sul mercato.

La commissione Bilancio del Senato ha infatti approvato un emendamento del relatore alla manovra Antonio Azzollini che prevede, appunto, che il Gestore continui ad acquistare i certificati verdi in eccesso sul mercato ma la spesa derivante dal loro ritiro a partire dal 2011” dovra’ essere ridotta ”del30% rispetto a quello relativo alle competenze del 2010,prevedendo che almeno l’80% di tale riduzione derivi dal contenimento della quantita’ di certificati verdi in eccesso”.

L’articolo 45 del testo originario della manovra stabiliva invece l’abolizione dell’obbligo di acquisto da parte del Gse dei certificati verdi in eccesso sul mercato.

L’emendamento prevede anche che grazie alla risoluzione anticipata delle convenzioni Cip6 arrivi un finanziamento per il ministero dell’Istruzione, per un massimo di 500 milioni da recuperare in diverse annualita’ fino al 2013.

Fonte: Ansa 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>