Questo articolo è stato letto 1 volte

Manovra, esenzione Imu prima casa per gli under 35

manovra-esenzione-imu-prima-casa-per-gli-under-35.gif

‘’E’ il momento di tirare fuori idee sostenibili e utili, noi faremo la nostra parte il 15 dicembre all’Assemblea aperta di Anci Giovane, intanto anticipiamo una proposta concreta di vantaggio per i giovani e di punizione per gli evasori: esenzione dal pagamento dell’Imu sulla prima casa per gli under 35 coprendo questa spesa con la tassazione dei patrimoni scudati rientrati in Italia: si sa chi lo ha fatto e chi ha evaso, diano il loro contributo per aiutare mobilita’ e investimenti dei piu’ giovani’’.

Questa la proposta lanciata al Governo da Giacomo D’Arrigo, Coordinatore Nazionale Anci Giovane e componente dell’Ufficio di Presidenza dell’Associazione, per sostenere le nuove generazioni e punire chi in questi anni ha evaso le tasse.

‘’Per i piu’ giovani, avere una propria abitazione non e’ soltanto un’aspettativa, e’ anche un punto di partenza per la propria vita.

Sostenere con misure concrete questa decisione e’ un segnale di fiducia nelle nuove generazioni ed e’ anche una scelta di investimento su mobilita’ ed economia del nostro Paese, il Governo esenti dal pagamento dell’Imu i giovani che scelgono di fare un investimento per la propria nuova abitazione che e’ gia’ oneroso di per se, lo faccia con un provvedimento diretto e per il quale proponiamo anche la copertura finanziaria: siano coloro che hanno evaso e portato all’estero i capitali a pagare la misura’’.

‘’In questi anni – prosegue D’Arrigo – c’e’ chi ha evaso e portato fuori dall’Italia i propri capitali e grazie al pagamento di una tassazione bassissima ha potuto farli tornare puliti, puliti: chiedere loro un contributo per aiutare i piu’ giovani non e’ soltanto equita’ ma buonsenso e scelta di aver fiducia nelle nuove generazioni. Al Governo consegniamo questa proposta che puo’ essere anche un bel segnale di attenzione’’.

‘’Giovedi’ prossimo – conclude D’Arrigo – e’ programmata la nostra Assemblea aperta dove verranno fuori altre idee e spunti per il rilancio dei Comuni e per dare un contributo di proposte concrete per le nuove generazioni, speriamo di essere ascoltati’’.

Fonte: Anci

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico