Questo articolo è stato letto 0 volte

Marche: Programma Triennale Regionale Aree protette

marche-programma-triennale-regionale-aree-protette.jpg

La Giunta regionale delle Marche ha definito i criteri e le modalità di riparto dei contributi per il Programma Triennale Regionale Aree protette 2007/2009: oltre due milioni di euro che il provvedimento, previo parere alla competente Commissione consiliare, ha destinato interamente al finanziamento delle aree protette.

Dal 2008, una quota consistente (non inferiore al 90 per cento delle risorse correnti e all’80 per cento delle risorse di investimento) sarà utilizzata per parchi e riserve naturali. La somma rimanente dovrà essere utilizzata per attuare iniziative e interventi specifici di rilevanza regionale per le aree protette, proposti dal Servizio regionale e realizzati di concerto con i gestori dei parchi e delle riserve.

I programmi di investimento devono seguire alcune indicazioni di massima fondate sul rispetto ambientale:
– il risparmio energetico e lo sviluppo delle risorse energetiche a basso impatto ambientale e paesaggistico (biomasse, solare termico, mini-eolico, minidroelettrico, edilizia sostenibile);
-l’eliminazione di situazioni di degrado e il ricorso a forme innovative di manutenzione attiva del territorio, la riqualificazione dei centri abitati, la gestione sostenibile e innovativa dei rifiuti;
– la conservazione della biodiversità e l’utilizzo compatibile del paesaggio rurale tradizionale;
– l’avvio di progetti e attività educative e culturali per la valorizzazione del sistema appenninico.

Ecco i parchi beneficiari del contributo:
– i parchi naturali regionali del Conero, della Gola della Rossa e Frasassi, del Monte San Bartolo, del Sasso Simone e Simoncello;
– la Riserva naturale statale dell’Abbadia di Fiastra, della Montagna di Torricchio, della Gola del Furlo;
– le riserve naturali regionali di Ripa Bianca e della Sentina.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico