Questo articolo è stato letto 53 volte

Moduli CIL e CILA: novità e modifiche in Lombardia

moduli-cil-e-cila-novit-e-modifiche-in-lombardia.jpg

Sono stati pubblicati questa settimana (il 12 maggio sul Bollettino regionale della Lombardia) i moduli CIL (Comunicazione inizio lavori) e CILA (Comunicazioni inizio lavori asseverata) implementati dalla Regione Lombardia: i moduli presentano alcune differenze rispetto ai modelli standard predisposti a fine 2014 dall’accordo tra Governo, Regioni ed Enti Locali, sottoscritto lo scorso 18 dicembre in sede di Conferenza Unificata (leggi in proposito l’articolo Moduli unici semplificati: approvati i moduli per CIL e CILA).

Ma quali sono le motivazioni di tale variazione? Come si può leggere nel BUR, la Regione ha ritenuto di “procedere all’adeguamento dei contenuti informativi dei moduli nazionali CIL e CILA sulla base delle peculiarità della normativa regionale e di settore lombarda, tenuto conto dei contributi forniti al Tavolo tecnico dedicato alla semplificazione ed informatizzazione delle procedure edilizie, istituito nell’ambito del Protocollo d’Intesa tra Regione Lombardia e le consulte degli Ordini professionali tecnici regionali, con la partecipazione di ANCI -in rappresentanza dei comuni- e di alcune Associazioni di Categoria”.

In ossequio a ciò, ed alla luce del parere favorevole di ANCI Lombardia, la Regione adegua i suoi moduli alla modulistica nazionali adattandola alle particolarità della normativa regionale, deliberando l’approvazione della “modulistica unificata e standardizzata di Regione Lombardia per la presentazione della Comunicazione di Inizio Lavori (CIL) e della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera, rispettivamente allegati A e B alla presente deliberazione, che ne costituiscono parte integrante e sostanziale quale adeguamento della modulistica nazionale alle normative specifiche e di settore di Regione Lombardia”.

Ed inoltre disponendo che “i Comuni lombardi provvedano all’adeguamento della modulistica già in uso per la presentazione della Comunicazione di Inizio Lavori (CIL) e della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera entro 60 giorni dalla data di pubblicazione della presente deliberazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, anche provvedendo, qualora necessario, all’adeguamento dei propri sistemi informativi, ove presenti, ai contenuti della modulistica stessa”.

Ecco in allegato i moduli predisposti dalla Regione, come raffigurati all’interno del BUR.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>