Questo articolo è stato letto 0 volte

NTC: esame della Conferenza Unificata

ntc-esame-della-conferenza-unificata.gif

È stata iscritta all’ordine del giorno della Conferenza Unificata di ieri l’intesa sulle Norme tecniche per le Costruzioni.

Nelle ultime ore sono state accolte le richieste del Ministero dell’Interno, riserve tecniche avanzate dai Vigili del Fuoco; a questo recepimento era subordinato la concertazione sul testo. Ma il Ministero dell’Interno spera che vengano accolte ulteriori osservazioni, già formulate (in materia di sicurezza delle costruzioni in caso di incendio), per rendere le nuove disposizioni più omogenee con la normativa antincendio.

Il Ministero dell’Interno si dichiara poi favorevole all’ipotesi di prolungare il regime transitorio di 18 mesi; ma, allo stesso tempo, mette in guardia dal rischio derivante dall’applicazione in Italia della direttiva 89/106/CEE sui prodotti da costruzione: per evitare incongruenze il Ministero vorrebbe escludere dal regime transitorio il capitolo 11 delle NTC (materiali e prodotti per uso strutturale).

La proroga dell’entrata in vigore del DM 14 settembre 2005 dovrà essere inserita in una disposizione di legge entro la fine dell’anno (con ogni probabilità nel cosiddetto decreto Milleproroghe).

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico