Questo articolo è stato letto 0 volte

NTC in fase di definitiva emanazione

ntc-in-fase-di-definitiva-emanazione.gif

È in corso presso le Commissioni parlamentari della Camera, l’esame della legge di conversione del decreto Milleproroghe (DL 248/2007). La Commissione Ambiente ha espresso parere favorevole sul provvedimento, a condizione che sia chiarita la formulazione dell’articolo 20 (per definire se in alternativa all’applicazione delle future nuove norme tecniche delle costruzioni, trovino applicazione le norme tecniche di cui al citato decreto ministeriale del 2005 oppure la normativa previgente, risalente al 1996). Non è stato ancora definitivamente perfezionato, infatti, il procedimento per l’adozione delle revisioni generali delle norme tecniche delle costruzioni – di cui al decreto ministeriale 14 settembre 2005 – e non appare chiaro il riferimento alla possibile alternativa all’applicazione delle suddette revisioni.

La discussione sull’articolo 20 è molto controversa e i soggetti interessati, in particolare le Regioni e gli Ordini professionali, hanno già assunto posizioni controverse; è “indispensabile che si faccia assoluta chiarezza sull’argomento, evitando di prolungare una fase di incertezza che ha prodotto – nel corso degli ultimi anni – problemi notevoli per l’attività edilizia antisismica” afferma Raffaella Mariani, la relatrice nell’ ambito della discussione. E’ necessario, inoltre, chiarire i tempi di adozione delle revisioni generali; nel frattempo si riserva di proporre una soluzione per questa complessa situazione: invece del rinvio all’articolo 5, comma 2-bis, del DL 136/2004, potrebbe essere indicata esplicitamente la disciplina transitoria e in particolare il regime opzionale applicabile.

Gianni Piatti, sottosegretario del Ministero dell’Ambiente, presente in Commissione, sui tempi di emanazione ha detto che “da notizie informali assunte, il provvedimento in materia di norme tecniche è in fase di definitiva emanazione”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico