Questo articolo è stato letto 0 volte

Opere pubbliche: Delrio scandisce il calendario del 2015

opere-pubbliche-delrio-scandisce-il-calendario-del-2015.jpg

Piano Casa e programma relativo alle infrastrutture strategiche: il neoministro delle Infrastrutture Graziano Delrio pone l’accento su questi due importanti ambiti nella fase di apertura del suo periodo a capo del dicastero dislocato in Piazzale di Porta Pia.

“L’allegato infrastrutture al Def (il Documento di Economia e Finanza, ndr) non è il programma delle infrastrutture strategiche: è il documento in cui si definiscono le nostre priorità. Ma per noi il Ministero deve predisporre il Documento pluriennale di pianificazione”. Ad affermarlo è proprio il ministro Delrio in audizione presso la commissione Ambiente della Camera, precisando che a questo si lavorerà di qui a settembre.

La previsione è quella di un Piano triennale delle opere pubbliche con investimenti stabiliti e piani nazionali di settore. Nel Piano triennale verranno inseriti tutti i piani, programmi e investimenti per le opere pubbliche: questi gli obiettivi del neoministro delle Infrastrutture Delrio.

Il piano si collocherà al centro di una scacchiera di Piani operativi del Governo già attivi: il Piano aeroporti, il Piano per il dissesto idrogeologico, il Piano per la sicurezza delle scuole e il Piano Città.

Leggi anche l’articolo Grandi opere e non soltanto: la rivoluzione “normale” di Delrio.

Delrio ha posto una lente d’ingrandimento sul Piano Casa: “Già molto è stato fatto, ma è necessario fare molto di più, dobbiamo rendere i quartieri più vivibili e più decenti”.

“Le opere utili sono quelle che servono alla comunità”, ha sottolineato Delrio, spiegando che “dobbiamo fare le cose utili alla comunità e questo si fa semplicemente analizzando i dati oggettivi e scegliendo di allocare le risorse secondo un’ottica di priorità”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>