Questo articolo è stato letto 0 volte

Opere pubbliche in Umbria

opere-pubbliche-in-umbria.gif

“Duecentocinquantamila euro – ha spiegato l’assessore regionale alla Difesa del suolo Lamberto Bottini – consentiranno di sistemare le pendici del Fosso delle Lucrezie, centomila euro sono finalizzati al consolidamento del  muro a monte dei Giardini Oberdan e le restanti risorse serviranno a stabilizzare il muro perimetrale del vecchio cimitero.

Si  tratta di lavori urgenti – ha detto l’assessore – individuati dallo stesso Comune sulla base delle prime risultanze dell’attività di redazione del Documento strategico di indirizzo sul Colle di Todi, che dovrà contenere le azioni necessarie alla riqualificazione ambientale e funzionale dell’intera area”.

La redazione del Documento strategico – è stato ricordato – venne finanziata con 80mila dalla Giunta regionale a seguito di un concorso di idee lanciato dalla stessa Regione per la protezione e riqualificazione delle pendici del Colle di Todi.
Nel Documento dovranno essere indicate le opere pubbliche ritenute necessarie  per la migliore fruizione del Colle, in relazione al centro storico ed al sistema delle acque.

Oltre ad interventi finalizzati al miglioramento dell’accessibilità, al recupero del patrimonio edilizio, alla manutenzione delle opere di consolidamento, alla prevenzione, alla regimazione idraulica, alla riforestazione ed al ripristino paesaggistico.
Il documento dovrà inoltre proporre ipotesi di sviluppo economico dell’area con il coinvolgimento delle imprese agricole e degli operatori economici del settore turistico ricettivo ed indicare azioni e misure del Piano di sviluppo rurale 2007-2013 a cui  ricorrere  per l’avvio dei lavori pubblici e privati. 

Il Colle e l’abitato di Todi sono inseriti dal 1916 nell’elenco degli abitati da consolidare. Il sito è stato oggetto nel tempo di molteplici interventi a salvaguardia del patrimonio paesistico, storico e archeologico presente.

Fonte: www.regione.umbria.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico