Questo articolo è stato letto 0 volte

Piano Casa, accordo tra Regioni e Governo?

piano-casa-accordo-tra-regioni-e-governo.gif

“Stiamo attendendo ancora una risposta dal governo alla nostra proposta di accordo politico. L’intesa ancora non c’è, a meno che l’Esecutivo non abbia gia’ accettato la nostra proposta senza pero’ comunicarcelo".
Così ha commentato Maria Rita Lorenzetti, presidente della Regione Umbria e coordinatrice della commissione politiche abitative della Conferenza delle Regioni, circa le dichiarazioni rese dal ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, che, in commissione Ambiente, alla Camera, ha detto di aver raggiunto un accordo con le Regioni relativamente al piano casa.

"Le Regioni – aggiunge la Lorenzetti – chiedono anzitutto che nel provvedimento si sostituisca l’espressione ‘sentita la conferenza unificata’ con la parola ‘intesa’.
C’e’ poi la partita dei circa 250 milioni del vecchio piano casa da 550 milioni varato dal governo Prodi le cui risorse sono state convogliate sul nuovo piano casa del governo Berlusconi, nel quale si fa riferimento solo a 100 milioni".

I presidenti di Regione chiedono, inoltre, che nel testo Dpcm il governo si impegni a consentire alle Regioni il recupero nel tempo di tutti i 550 milioni del vecchio piano casa.

"Questo – sottolinea la Lorenzetti – prima che scadano i 60 giorni, a partire dal 28 gennaio scorso, entro i quali le Regioni possono presentare ricorso alla Corte costituzionale per impugnare le norme relative al piano casa”.

Fonte: www.regioni.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico