Questo articolo è stato letto 24 volte

Piano Casa, ultimi giorni per gli ampliamenti in Abruzzo, Toscana e Lazio

piano-casa-ultimi-giorni-per-gli-ampliamenti-in-abruzzo-toscana-e-lazio.jpg

Pochi giorni ancora di tempo per poter usufruire dei bonus relativo al Piano Casa in 4 importanti Regioni: Abruzzo, Basilicata, Toscana e Lazio. In tali aree le norme scadranno tra la fine del mese di dicembre e il 31 gennaio 2017.

L’ANCE, mediante un suo dossier, mette ordine nell’elenco delle scadenze. Le Regioni dove sono già scattati in rinvii sono, per la precisione, cinque: si tratta di Calabria, Marche, Piemonte, Puglia e Sardegna. Qui, in mancanza di una proroga, a fine anno sarebbe saltato tutto. Esattamente come sta per accadere in Abruzzo, Basilicata e Toscana: qui è necessario un rinvio entro fine anno. Mentre il piano casa del Lazio avrà un mese in più di vita, fino al 31 gennaio del 2017.

Chi è intervenuto tramite una proroga, però, ha scelto soluzioni differenziate. Per la precisione, in Calabria la modifica alla legge regionale n. 21/2010, che si limita a spostare dal 31 dicembre 2016 al 31 dicembre 2018 il termine per la presentazione delle istanze, è stata approvata nei giorni scorsi ed è in attesa di essere pubblicata sul bollettino regionale. Nelle Marche, con la legge regionale n. 26/2016, oltre alla proroga al 31 dicembre 2018, sono stati introdotti incentivi specifici per l’adeguamento sismico degli edifici.

Analizzando la mappa composta dall’ANCE, sono tre le Regioni nelle quali non sono ancora scattate proroghe: Basilicata, Abruzzo e Toscana. A queste va aggiunto anche il Lazio, dal momento che qui la scadenza è programmata per gennaio prossimo e, pertanto ci si trova già agli ultimi giorni di applicazione delle misure. I tempi sono più elastici in tutte le Regioni. Qui ad esempio la scadenza è fissata nel 2018: Marche, Sicilia e Calabria. Altre Regioni non hanno invece previsto termini: tra queste Valle d’Aosta, Umbria e Liguria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>