Questo articolo è stato letto 0 volte

Piemonte: 19milioni di euro per l’alluvione

piemonte-19milioni-di-euro-per-lalluvione.gif

“E’ stata finalmente firmata l’ordinanza della Protezione Civile e arriveranno i primi 19 milioni di euro per gli eventi calamitosi dello scorso aprile e di novembre e dicembre 2008” lo annuncia l’assessore regionale alla Difesa del suolo, Daniele Borioli.

Le risorse sono così ripartite:
– 5 milioni e 900 mila euro alla Regione Piemonte,
– 788 mila euro per la Provincia di Alessandria,
– 225 mila per la Provincia di Asti,
– 622.000 per la Provincia di Biella,
– 9 milioni e 800 mila euro per la Provincia di Cuneo,
– 380 mila per la Provincia di Novara,
– 922 mila per la Provincia di Torino,
– 833 mila per la Provincia del Verbano Cusio Ossola,
– quasi 136 mila per la Provincia di Vercelli.

“L’ordinanza – ha spiegato Borioli – attribuisce queste prime risorse in proporzione ai danni subiti da ciascun territorio e assegna, come avevamo più volte chiesto in questi mesi, i quasi 6 milioni di euro necessari alla Regione per rimborsare i Comuni delle spese per le somme urgenze”.

La Regione provvederà, tenendo conto del computo danni e degli stanziamenti propri già avviati, in questo caso oltre 8 milioni di euro, a erogare i fondi ai Comuni che ancora non li hanno ottenuti.

“In questo modo – spiega Borioli – si evita che i rimborsi vengano erogati due volte per lo stesso intervento, rischio implicito nella precedente impostazione voluta dal Governo che assegnava tutti i fondi direttamente alle Province”.

“Sono ancora molte le necessità del territorio a cui ci auguriamo il Governo faccia fronte al più presto. – conclude Borioli – Questi sono i primi, importanti, 19 milioni di euro su un totale di oltre 250 milioni di necessità per la sola alluvione di aprile che diventano più di un miliardo se si considerano anche le calamità del 2008 e le abbondanti nevicate dell’inverno 2008/2009”.

Fonte: www.regione.piemonte.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>