Questo articolo è stato letto 2 volte

Piemonte: impiantistica sportiva

piemonte-impiantistica-sportiva.gif

Messa a norma, ampliamento e diversificazione degli impianti sportivi e sostegno per nuova impiantistica in aree carenti o a particolare vocazione sono le due misure principali su cui si basa il bando 2008 per la concessione di contributi relativi ad interventi per l’impiantistica sportiva (l.r. n.93/95).
La cifra stanziata dalla Regione a sostegno dei progetti, che potranno essere presentati da enti pubblici, federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, enti morali e società ed associazioni sportive senza fine di lucro è di dieci milioni di euro.

"Il bando 2008 – sostiene Giuliana Manica , assessore allo Sport – è il primo con cui razionalizzeremo i fondi secondo la fotografia emersa dal censimento sull’impiantistica sportiva, ultimato nei mesi scorsi: alle aree con meno impianti, spesso i Comuni più piccoli come quelli montani. Daremo più sostegno per costruire nuove strutture, dove invece ci sono già molti impianti forniremo più fondi per manutenerli.

Inoltre, per quanto riguarda i progetti finalizzati alla costruzione di nuove strutture, da quest’anno, la Regione segnalerà alle Province quelli ritenuti ammissibili e saranno queste ultime a indicare quelli ritenuti prioritari per il territorio".

Le domande di contributo devono essere inoltrate , tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o con servizio di corriere espresso (fa fede il timbro postale), entro il 19 dicembre 2008.

Testo del bando

Fonte: www.regione.piemonte.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico