Questo articolo è stato letto 0 volte

Piemonte, nuove ordinanze per l’alluvione

piemonte-nuove-ordinanze-per-lalluvione.jpg

La prima stanzia oltre 25 milioni di euro per gli interventi definiti come "urgenti o di somma urgenza" per ripristinare i danni alle opere pubbliche provocati in 130 Comuni delle province di Torino (14.231.000 euro) e di Cuneo (10.836.000 euro). Le risorse provengono dai primi stanziamenti governativi, cui si aggiungeranno i 50 milioni di euro deliberati dal Cipe e i 22 stanziati dalla Regione con fondi propri.

"Il provvedimento – osserva Bresso – comprende un primo programma stralcio. Sottolineo che il bando per accedere ai finanziamenti si è chiuso il 31 luglio: grazie all’attività degli uffici, siamo stati in grado di anticipare i tempi per tutti quegli interventi che possono già essere adottati in presenza di istruttorie già completate". "A questo primissimo intervento – aggiunge l’assessore alle Opere pubbliche, Bruna Sibille – se ne aggiungerà un altro agli inizi di settembre che comprenderà anche gli acquedotti".

La seconda ordinanza assegna 2.333.100 euro per un centinaio di interventi necessari per garantire l’immediato ripristino delle opere irrigue più seriamente danneggiate e l’approvvigionamento alle colture agricole durante la stagione estiva. Ai gestori delle infrastrutture irrigue interessate verrà a breve inviata una comunicazione specifica sugli interventi previsti e sulle modalità attuative.

"Le attività agricole – aggiunge l’assessore Mino Taricco – rischiavano di soffrire anche della mancanza di acqua e dei normali strumenti di irrigazione che sono essenziali nella stagione estiva. Con i ripristini urgenti che sono stati individuati abbiamo voluto fornire una risposta più rapida possibile alle esigenze del mondo agricolo e, in ultima istanza, della collettività nelle province più colpite".

Fonte: www.regione.piemonte.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico