Questo articolo è stato letto 0 volte

Piemonte: i provvedimenti della Giunta regionale

piemontei-provvedimenti-della-giunta-regionale.gif

La Giunta regionale, riunitasi il 21 luglio per la trattazione dell’ordine del giorno, ha adottato il Documento unico di programmazione (Dup). L’atto presentato dall’assessore Sergio Conti definisce ed integra le azioni già individuate nel Documento di programmazione strategico-operativa del dicembre 2006 inserendo la cifra di 890 milioni di euro derivante dal Fondo per le aree sottoutilizzate. Per la prima volta questo fondo ha una programmazione settennale, che può così integrarsi con quella delineata dagli altri programmi comunitari e nazionali che hanno la stessa durata (Fesr, Fse, Cooperazione transfrontaliera e transnazionale). Le finalità del Dup sono: delineare lo scenario di riferimento degli obiettivi della politica regionale, individuare le linee di intervento per attuare le strategie già individuate e in corso rispetto a queste nuove opportunità, predisporre il quadro finanziario di interesse generale, definire la governance a supporto della programmazione e il Piano di valutazione delle politica regionale unitaria.

Parere positivo allo stanziamento di 18 milioni di euro proposto dall’assessore Gianna Pentenero per finanziare oltre la metà della graduatoria del bando per interventi edilizi su edifici di proprietà comunale e sedi di scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado statali e non statali paritarie gestite da enti locali.

Sono stati inoltre deliberati:

– su proposta della presidente Mercedes Bresso, la sottoscrizione con 334.000 euro dell’aumento di capitale di Città Studi di Biella, destinata al raddoppio della residenza universitaria:

– su proposta del vicepresidente Paolo Peveraro, l’aggiornamento delle linee guida per il recupero ambientale dei siti di cava, con riferimento ai costi unitari dei lavori e ai contratti di fideiussione presentati dagli operatori;

Fonte: www.regione.piemonte.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico