Questo articolo è stato letto 0 volte

Prevenzione incendi: ok alla regola tecnica per le metropolitane

prevenzione-incendi-ok-alla-regola-tecnica-per-le-metropolitane.jpg

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (avvenuta la scorsa settimana, il 30 ottobre) viene sancito l’ok definitivo alla regola tecnica di prevenzione incendi (comprensiva di appendice tecnica) per la progettazione, costruzione ed esercizio delle metropolitane.

Il provvedimento i questione è il Decreto Ministero dell’Interno 21 ottobre 2015 recante appunto “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle metropolitane”.

Il decreto mette in fila una serie di rilevanti obiettivi: in primo luogo quello di raggiungere i primari obiettivi di sicurezza relativi alla salvaguardia delle persone e alla tutela dei beni contro i rischi di incendio, le opere civili e gli impianti fissi delle metropolitane, in maniera tale da minimizzare la probabilità di insorgenza degli incendi e nel caso in cui un incendio si sviluppi comunque sul treno, sulla sede, ed in particolare in galleria e nelle aree di stazione, limitarne la sua propagazione.

Inoltre, attraverso il provvedimento si punta ad assicurare la possibilità che gli occupanti possano lasciare indenni, in modo autonomo, i luoghi in cui si è sviluppato l’incendio, nell’ambito delle procedure di emergenza. Garantire la stabilità delle strutture portanti, limitare la propagazione di un incendio ad attività contigue e garantire anche la possibilità per le squadre di soccorso di operare in condizioni di sicurezza sono gli altri fondamentali fini che si prefigge il nuovo testo di legge.

Le metropolitane, o parti di esse, in esercizio non conformi alle disposizioni tecniche contenute nel decreto del Ministro dei trasporti dell’11 gennaio 1988, dovranno essere adeguate alla nuova normativa secondo le seguenti scadenze ben precise definite all’interno del decreto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>