Questo articolo è stato letto 0 volte

Professionista pagato anche se l’opera non viene realizzata

professionista-pagato-anche-se-lopera-non-viene-realizzata.jpg

Il professionista va pagato dall’ente locale anche se non viene realizzata l’opera pubblica per la quale era stato commissionato il progetto.

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza  n. 26193 del 6 dicembre scorso. anche se la vicenda ha un pò dell’assurdo.

La Provincia di Napoli affida a un gruppo di ingegneri il progetto esecutivo di una nuova scuola media superiore, ma al momento di partire con i lavori si scopre che il terreno su cui deve sorgere l’istituto non è collegato con nessuna strada pubblica.

Di chi è la responsabilità?  Se inizialmente si pensava che fosse compito dei professionisti la segnalazione della situazione, in seguito si è scoperto che il comune nel quale doveva sorgere la scuola, non ha
realizzato una strada regolarmente prevista dal piano regolatore.

La Provincia committente deve però pagare comunque gli ingegneri perchè ha comunque ricavato una «utilitas» dal progetto non realizzato: lo ha usato infatti per ottenere il finanziamento dell’opera e lo ha
posto a fondamento dello schema di convenzione per l’affidamento in concessione dei lavori

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico