Questo articolo è stato letto 2 volte

Protezione Antincendio, Piemonte: approvati i fondi per gli ospedali

protezione-antincendio-piemonte-approvati-i-fondi-per-gli-ospedali.jpg

La normativa nazionale prevede da tempo che le strutture sanitarie, sia nuove sia esistenti, debbano dotarsi di adeguati sistemi di protezione antincendio.

Per questo, in Piemonte, sono stati assegnati oltre 7 milioni di euro alle aziende sanitarie della regione: la Giunta regionale ha approvato l’assegnazione di questi fondi per dotare ospedali e ambulatori di adeguati sistemi di protezione antincendio.

Ai direttori generali sono stati attribuiti tra gli obiettivi del 2016 anche il rispetto della normativa antincendio. Sono state assegnate le risorse sulla base delle richieste delle singole aziende. Le risorse non saranno sufficienti a coprire l’intero fabbisogno, ma per ora ripartono.

Spiega l’assessore alla sanità Saitta: “Il 95% della somma, ovvero 6.763.000 euro, è a carico dello Stato, mentre la Regione aggiunge con risorse proprie il restante 5%, corrispondente a 356.000 euro”.

 

Suddivisione dei fondi, a seconda di necessità e urgenze:

380.000 euro alle Asl TO1, TO2, TO3, TO4, TO5, VC, BI, NO, VCO, CN1 ed alle Aso di Orbassano, Cuneo, Novara ed Alessandria;

536.000 all’Asl AL;

526.000 alle Asl CN2 e AT;

105.000 alle Aso Mauriziano e Città della Salute di Torino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>