Questo articolo è stato letto 41 volte

Provvedimento di demolizione privo del nominativo del destinatario

Provvedimento di demolizione privo del nominativo del destinatario

A cura di MARIO PETRULLI

Riveste ampio interesse la recente pronuncia del TAR Campania, Salerno, 10 ottobre 2018 n. 1409 relativa al caso di un ufficio tecnico comunale che ha emanato un provvedimento di demolizione, riportando in premessa il nominativo del proprietario-destinatario ma senza riportare anche nella parte dispositiva il medesimo nominativo. Nella circostanza il destinatario impugnava il provvedimento, ritenendo che la mancanza del destinatario sia causa di nullità dell’atto.
Il destinatario ha ragione, hanno spiegato i giudici amministrativi campani, secondo cui un provvedimento di demolizione nel quale manca la specificazione del destinatario dell’ordine ripristinatorio è nullo.

>> CONSULTA IL QUESITO RISOLTO QUI.

I provvedimenti illegittimi in materia edilizia

I provvedimenti illegittimi in materia edilizia

Antonella Mafrica - Mario Petrulli, 2017, Maggioli Editore
L'Ebook che si presenta come strumento per aiutare chi si ritrova destinatario di un provvedimento contrario ai proprio interessi (ad esempio, un’ingiunzione di pagamento, un’ordinanza di demolizione, un annullamento o un diniego di un titolo abilitativo) che potrebbe ricadere in una...

12,90 € 11,61 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>