Questo articolo è stato letto 1 volte

Puglia: emergenza abitativa

puglia-emergenza-abitativa.gif

“La Regione Puglia è ben consapevole dell’emergenza abitativa che continua a colpire soprattutto i più deboli e le aree ad elevata tensione abitativa.

Per questo, accanto al piano Casa e ai tanti provvedimenti legislativi volti a incentivare l’offerta di alloggi a basso costo nel quadro della riqualificazione urbana, si è battuta per il recupero dei 550 milioni di euro e per finalizzare all’edilizia residenziale pubblica l’extra gettito IVA riveniente dalle misure di incentivazione dell’edilizia in chiave anti-crisi”.

Lo ha dichiarato l’Assessore Regionale all’Assetto del Territorio Angela Barbanente.

“Ma vi è di più. Abbiamo messo a punto – prosegue l’assessore – due nuovi bandi per edilizia agevolata a favore dei privati, persone e famiglie e imprese e cooperative, per 37 milioni di euro che discuteremo presto con il partenariato istituzionale e sociale che prevedono proprio assoluta priorità per il recupero di alloggi sfitti o degradati”.

Inoltre, conclude la Barbanente “ nella recente approvazione del Par del Fondo Aree Sottoutilizzate sono previsti 270 milioni di euro circa per l’edilizia residenziale sociale, sempre nell’ambito di programmi di rigenerazione urbana. C’è quindi grande impegno della Regione in condivisione con gli indirizzi del Sindacato”.

Fonte: www.regione.puglia.it

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>