Questo articolo è stato letto 0 volte

Puglia, fondi per la locazione degli edifici

puglia-fondi-per-la-locazione-degli-edifici.gif

Le prime determinazioni sul “fondo affitti”
L’assessorato all’Assetto del Territorio comunica che sul sito “Fondo Affitti” sono accessibili le prime 35 determinazioni dirigenziali di liquidazione dei contributi alla locazione.

Le determinazioni riguardano, in provincia di Bari, i Comuni di Alberobello € 66.169,19, Altamura € 481.794,61, Bari € 3.048.467,50, Cassano Murge € 86.804,61, Cellamare € 47.068,30, Corato € 418.674,94, Modugno € 565.635,14, Mola di Bari€ 434.077,22, Noicattaro € 144.852,16, Palo del Colle € 240.259,94, Putignano € 212.368,76, Trani € 1.515.846,72, Turi € 49.224,48. Carovigno € 39.334,60 in provincia di Brindisi.

In provincia di Foggia € 1.081.580,05, i Comuni di Foggia, Rignano Garganico, Rodi Garganico € 67.749,52, San Giovanni Rotondo € 159.644,98, Sannicandro Garganico € 71.395,35, Torremaggiore € 100.902,94, Trinitapoli € 158.378,98, Zapponeta € 5.111,48. In provincia di Lecce Acquarica € 31.144,96, Alessano di € 8.702,00, Alliste € 3.286,46, Aradeo € 14.407,04, Bagnolo € 760.01, Botrugno € 198.37, Calimera € 13.482,45. In provincia di Taranto, Crispiano € 86.824,81, Grottaglie € 299.485,07, Martina Franca € 277.376,76, Massafra € 238.724,99, Mottola € 138.309,76, Sava € 84.902,14. il Settore Ragioneria pagherà le somme emettendo il relativo mandato a favore dei Comuni e comunicherà l’avvenuto pagamento. *****

Abitazioni in locazione: ammissione richieste fuori termine
Con la delibera della Giunta regionale n.429/2009 si ritengono  ammissibili a contributo per l’anno 2007 tutte le richieste dei comuni pervenute fuori termine in materia di concessioni per il sostegno alle abitazioni in locazione.

Il provvedimento contiene il prospetto dei comuni beneficiari delle somme relative alla premialità, secondo l’importo assegnato a ciascun ente.

L’atto è pubblicato nel Bollettino ufficiale regionale n.60 del 21 aprile 2009

Fonte: www.regione.puglia.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>