Questo articolo è stato letto 1 volte

Puglia: il punto sulle politiche abitative regionali

puglia-il-punto-sulle-politiche-abitative-regionali.gif

E’ in programma domani la seconda conferenza programmatica regionale sulle politiche abitative “le nuove politiche abitative regionali: bilanci e prospettive”, organizzato da Regione e Osservatorio Regionale della Condizione Abitativa.

La seconda Conferenza sulle politiche abitative è volta a promuovere un confronto a più voci sui risultati conseguiti dalle iniziative promosse dalla Giunta Vendola nel passato quinquennio nel campo delle politiche abitative.

Le iniziative – normative, programmatiche, finanziarie, promozionali – sono state molteplici: dal Piano Casa regionale, il primo varato dalla Regione Puglia, alle Norme urbanistiche finalizzate ad aumentare l’offerta di edilizia residenziale sociale (LR n. 12/2008), alle Norme per l’abitare sostenibile (LR 13/2008), alle Norme per la rigenerazione urbana (LR n. 21/2008), alle iniziative pilota e promozionali realizzate soprattutto grazie all’Osservatorio regionale sulla condizione abitativa e al protocollo d’intesa con le organizzazioni sindacali, al vasto programma di riqualificazione delle periferie, a specifiche iniziative di sostegno all’affitto e al recupero edilizio.

Il programma di governo per le politiche abitative di un’amministrazione che segue un quinquennio caratterizzato da uno straordinario rinnovamento di obiettivi, norme e strumenti, non può che incentrarsi sulle parole d’ordine del consolidamento e dello sviluppo delle innovazioni realizzate, sperimentate, intraprese e progettate. D’altro canto, ripristinata la missione sociale e la capacità operativa degli enti di edilizia residenziale pubblica, con uno straordinario recupero di efficacia, trasparenza ed efficienza, è possibile oggi avviare l’iter della riforma degli I.A.C.P. secondo gli indirizzi approvati dalla Giunta Regionale, nel quadro di un’azione di riordino e aggiornamento complessivo della materia.

Sul fronte della programmazione, la domanda di case oggi è espressa da un’articolata e differenziata platea di soggetti, ai quali si devono offrire risposte adeguatamente diversificate, nel quadro del drammatico taglio di risorse operato dal Governo statale.

In questo contesto, la riforma dovrà rafforzare il ruolo regionale di indirizzo e programmazione, considerando i Comuni non solo quali destinatari di funzioni amministrative, ma quali attori responsabili del governo delle politiche abitative, capaci di adoperare i nuovi strumenti dell’urbanistica regionale per favorire investimenti pubblici e privati nell’edilizia sociale e garantire le condizioni perché il vasto patrimonio residenziale degli IACP e degli stessi Comuni sia gestito secondo criteri di equilibrio economico e valorizzato attraverso estesi programmi di riqualificazione.

Gli IACP dovranno essere trasformati in organismi più agili e funzionali, aumentandone l’autonomia e i campi di attività e garantendone la sostenibilità economica, nel rispetto di regole generali stabilite da norme e atti di indirizzo regionali e con la partecipazione attiva dell’utenza e delle loro rappresentanze nell’attività di indirizzo e controllo.

I partecipanti alla Conferenza sono invitati a portare il proprio contributo su questi temi, nella mattinata sulla base dell’esperienza maturata a livello regionale nello scorso quinquennio, nel pomeriggio in relazione al mutato quadro di riferimento nazionale e ad esperienze sviluppate in altre Regioni.

Di seguito, il programma: LE NUOVE POLITICHE ABITATIVE REGIONALI: BILANCI E PROSPETTIVE Seconda conferenza programmatica regionale sulle politiche abitative Bari, 5 aprile 2011 Parco regionale Lama Balice, Villa Framarino Viale Europa, frazione Fesca (SP Aeroporto – Bitonto) tel. 080 5412610

PROGRAMMA h 9.00 Registrazione dei partecipanti h 9.30 Saluti del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola h 10.00 Introduce e coordina Angela Barbanente, Assessore alla Qualità del Territorio Interventi Emilio Romani ANCI Puglia Raffaele Ruberto Commissario IACP Bari Sabino Lupelli Direttore IACP Bari Salvatore Matarrese ANCE Puglia Aldo Pugliese UIL Puglia Nicola Zambetti SUNIA Puglia h 12.30 Discussione h. 13.30 Colazione di lavoro h. 14.30 Tavola rotonda Angela Barbanente Assessore alla Qualità del Territorio Rosa Gentile Presidente Commissione Politiche Abitative Conferenza delle Regioni Guido Piran Segretario Generale SICET Luciano Cecchi Presidente Federcasa Roberto Mostacci Cresme SpA h. 16.30 Discussione h. 17.30 Conclusione dei lavori

Fonte: www.regione.puglia.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>