Questo articolo è stato letto 0 volte

Puglia: interventi per il trasporto delle acque

puglia-interventi-per-il-trasporto-delle-acque.gif

L’intervento consentirà entro la metà di dicembre un ulteriore apporto di acqua grezza da convogliare nello schema idrico dell’Acquedotto Pugliese.

L’assessore alle Opere pubbliche, Onofrio Introna ha espresso “soddisfazione” per l’avvio dell’opera e precisa che si tratta di acque provenienti dall’invaso di San Giuliano (Mt) che presenta una disponibilità di oltre 27 milioni di metri cubi di acqua.

I lavori richiederanno quattro settimane e, pertanto, saranno ultimati entro il 15 dicembre.
Si tratta di un’opera complessa, che prevede la costruzione di un impianto di sollevamento, di una condotta in acciaio del diametro di mille mm per oltre 110 metri estensione, con un cavidotto di circa 400 m per fornire l’energia necessaria alla sua funzionalità. “

Secondo Introna “è un risultato eccezionale per tempi e modalità, se consideriamo che nei giorni scorsi sono stati eseguiti anche i necessari rilievi plano-altimetrici, i sondaggi geognostici del terreno e la stesura del progetto esecutivo a cura dell’Acquedotto Pugliese”.

“Le sinergie – conclude – messe in campo rappresentano un esempio concreto della tenace volontà per arginare con ogni mezzo disponibile e praticabile l’eccezionale emergenza idrica e del rinnovato spirito di solidarietà che unisce i Pugliesi ai Lucani”.

Fonte: www.regione.puglia.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico