Questo articolo è stato letto 1 volte

Puglia: LR 13-14/2008, Regolamento 7/2008

puglia-lr-13-142008-regolamento-72008.gif

Si tratta della Legge regionale n.14/2008 pubblicata nel Bollettino ufficiale regionale n. 93 del 13 giugno 2008, finalizzata alla conservazione e valorizzazione del patrimonio architettonico esistente e alla tutela degli equilibri naturali del territorio, in conformità alle norme comunitarie e alla vigente legislazione nazionale e regionale.

La legge riconosce il concorso di idee e il concorso di progettazione quali stumenti validi per la selezione di progetti tesi a migliorare la qualità dell’ambiente urbano e rurale, definendo le procedure e le modalità di espletamento.
In virtù della legge, è istituito l’Osservatorio regionale per il monitoraggio degli edifici pubblici e privati esistenti, ai fini dell’inserimento in essi di opere d’arte selezionate.
E’, infine, istituito un riconoscimento speciale "Premio Apulia" comprensivo di due sezioni, una riservata ai giovani progettisti ed una riservata alla committenza privata, relativamente a cui è istituita in regione un’ apposita Commissione presieduta dal Presidente della Giunta regionale o da un suo delegato.

*****
"Norme per l’abitare sostenibile" è il titolo della Legge regionale n.13/2008 pubblicata nel Bollettino ufficiale regionale n. 93 del 13 giugno 2008, finalizzata allo sviluppo della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico, anche nella scelta dei materiali di costruzione, riguardo sia agli interventi di trasformazione dell’assetto urbano che di realizzazione delle opere di edilizia pubblica e privata.
Gli articoli della legge definiscono gli strumenti, le tecniche e le modalità costruttive sostenibili nell’ambito del governo del territorio, nelle opere di nuova costruzione e in quelle di recupero edilizio e di riqualificazione urbana, in armonia con le norme e i principi del Diritto comunitario e con l’apporto di province e comuni per le competenze loro assegnate. Con la stessa legge, si definisce la certificazione di sostenibilità degli edifici, ossia un insieme di procedure e criteri univoci ai fini della valutazione sia del progetto che dell’edificio realizzato. La "certificazione" riveste carattere di obbligatorietà.

*****
Il Regolamento organizzativo regionale per la protezione ambientale n. 7 del 10 giugno 2008 è stato pubblicato nel bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 94 del 16 giugno 2008.
L’Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’ambiente della Puglia (ARPA Puglia) è stata istituita con legge regionale n. 6 del 22 gennaio 1999, modificata ed integrata dalla legge regionale n. 27 del 4 ottobre 2006.
In applicazione del principio di autonomia amministrativa e nei limiti previsti dalla legge n. 61 del 21 gennaio 1994, con il regolamento di organizzazione l’ARPA Puglia disciplina i criteri per la definizione dell’assetto organizzativo interno, nonchè i poteri, le competenze e le funzioni dei suoi diversi organi e organismi.

Fonte: www.regione.puglia.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico