Questo articolo è stato letto 0 volte

Puglia: nasce il Magistrato delle Acque

puglia-nasce-il-magistrato-delle-acque.gif

Il Governo regionale, tramite l’assessore alle Opere Pubbliche Onofrio Introna, ha depositato un emendamento al DDL sull’agenzia regionale per il governo pubblico dell’acqua.

L’agenzia diventa struttura del Magistrato delle Acque, un ente pubblico con personalità giuridica pubblica e con autonomia amministrativa, finanziaria e contabile che governerà i processi decisionali riguardo le risorse del nostro territorio e di quelle delle altre Regioni vicine.

“Abbiamo recuperato – spiega Introna – le sollecitazioni che sono arrivate dalle audizioni del partenariato sociale e istituzionale e anche delle opposizioni. La Puglia, con una revisione profonda del testo originario, così conferma ulteriormente la sua vocazione innovativa, diventando la prima regione a dotarsi di un Magistrato delle Acque con queste competenze”.

Il DDL – come è stato confermato da Introna – tornerà in Giunta per un’ulteriore lettura per poi passare al Consiglio per l’approvazione nella prima seduta utile.

Il Magistrato delle Acque tra l’altro coordinerà il distretto idrografico, l’economia idrica e le partecipazioni regionali a società regionali e interregionali di gestione di approvvigionamento, curerà gli accordi di programma con le regioni interessate, curerà la regolazione e la laminazione delle dighe, approverà gli impianti di dissalazione e di riuso dei reflui e individuerà le riserve strategiche da usare nei periodi di crisi idrica.

Il Magistrato ripartirà anche l’acqua per uso potabile, irriguo e industriale. In definitiva, il Magistrato tutelerà gli acquiferi e i terreni sovrastanti per conservare il ciclo naturale dell’acqua.

Il Magistrato concorrerà infine alla definizione delle politiche di tariffazione dell’acqua, anche quella “all’ingrosso”. Il Magistrato – che avrà come organi il Presidente, il collegio dei revisori contabili e il Comitato Tecnico – collaborerà con le Autorità di Bacino, gli uffici tecnici della Regione, gli enti di gestione e i servizi tecnici regionali, statali e internazionali in materia di risorse idriche.

Fonte: www.regione.puglia.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico