Questo articolo è stato letto 0 volte

Ranking qualità della vita 2014: Ravenna al top, supera anche Trento

ranking-qualit-della-vita-2014-ravenna-al-top-supera-anche-trento.jpg

Ravenna è la provincia più vivibile d’Italia: lo afferma la ricerca annuale sulla qualità della vita elaborata dal Sole 24 Ore. Il ranking 2014 sulla vivibilità delle province italiane si basa su molteplici indicatori che vengono mixati in un punteggio complessivo: tenore di vita, affari e lavoro, servizi ambiente salute, popolazione, ordine pubblico e tempo libero. Sono queste le variabili tematiche che definiscono la classifica delle province.

La classifica
Nella prime dieci posizioni prevalgono sia i centri montani del Nord Est (Belluno, Trento, Bolzano) sia le realtà emiliano-romagnole (Modena, Reggio Emilia e Bologna), mentre tra le grandi città migliorano Milano e Roma.  Discreti i risultati del Centro Italia, con particolare riferimento alle province toscane, mentre il sud è rappresentato soltanto da alcune province sarde (Olbia-Tempio, Sassari e Nuoro). Nella parte bassa della classifica alloggiano molte province siciliane, calabresi e pugliesi, con Agrigento che indossa la maglia nera posizionandosi al’ultimo posto nel ranking.

Ravenna al top
Ravenna riesce pertanto a superare Trento (vincitrice dell’edizione 2013) soprattutto grazie agli alti voti ottenuti in materia di “Servizi, ambiente e salute” (una materia dove le virtuose province emiliano-romagnole spesso dominano): la disponibilità di asili rispetto alla potenziale utenza è il doppio della media, il tasso di emigrazione ospedaliera non raggiunge il 3% (media 9%), mentre l’indice di smaltimento cause civili è pari a 52 (media 38).

Le migliori province per categoria tematica
Osservando le varie articolazioni in cui si suddividono i parametri generali della classifica della qualità della vita, si nota che per l’indicatore relativo al tenore di vita è la provincia di Modena a superare tutte le altre. Reggio Emilia si posiziona al primo posto per affari e lavoro, Ravenna (come detto) è al “top” per servizi, ambiente e salute, mentre Siena è la migliore per popolazione (grazie a un’alta presenza di giovani e una bassa percentuale di divorzi e separazioni). Crotone primeggia nella classifica relativa all’ordine pubblico e Genova è la migliore provincia per quanto riguarda il tempo libero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>